LE MIGLIORI COSE DA FARE A SINGAPORE

LE MIGLIORI COSE DA FARE A SINGAPORE

Hai solo un giorno a Singapore? In effetti, potresti vedere la maggior parte dei punti di accompagnamento in un solo giorno, Singapore in 24 ore è assolutamente concepibile, tuttavia potrebbe essere un po ‘un’impennata. Suggerisco di rimanere non meno di 3 giorni a Singapore per ottenere l’atmosfera della città.

Inoltre in fondo c’è una guida, così puoi esplorare la tua strada attraverso la città … Se non hai l’opportunità di scoprire questo articolo accomodante, fai un punto per aggiungere questa guida ai segnalibri per il tuo prossimo viaggio a Singapore ! Dovremmo iniziare!

Haji Lane

Inizia la giornata con un espresso (e possibilmente la colazione) su Haji Lane, il quartiere estetico alla moda di Singapore, e un posto che dovresti visitare mentre sei a Singapore! Haji Lane è una strada piena di bar e ristoranti famosi con stili di cucina universali, boutique non tradizionali, bistrot alla moda e un sacco di geniale artigianato di strada. Cerca di non perdere Haji Lane, è il luogo ideale per alcuni vivaci scatti su Instagram e uno degli altri punti salienti di Singapore!

Arab Street

Solo una strada parallela a Haji Lane è Arab Street, non fatevi ingannare dal nome, è in realtà qualcosa di diverso da una strada. È un quartiere energico nel quartiere musulmano di Singapore che sta diventando uno dei posti più belli in cui rilassarsi.

Arab Street è famosa per il suo stile di vita popolare, per i suoi variegati commensali con grande sostentamento, i negozi sfarzosi che offrono materiali splendidamente colorati, aromi profumati accuratamente assemblati, tappeti persiani, e questa è solo la punta dell’iceberg.

Arab Street non è affatto come tutto ciò che rimane di Singapore e attira molti ospiti con le sue case di negozi restaurate.

Anche il nucleo di Arab Street è un vero spettacolo: la moschea Masjid Sultan. È considerato uno dei luoghi più incantevoli tra le moschee più inconfondibili di Singapore e sei sicuro di essere stupito dalla sua brillante volta e dall’enorme corridoio per le petizioni. Vestiti in modo discreto nel caso in cui devi entrare nella moschea (ti danno scialli per coprirti se necessario).

Fermati qui per un paio di foto e, nel caso in cui sei affamato, prendi un boccone in uno dei ristoranti mediorientali sopra la moschea.

Malay Heritage Centre

Il Malay Heritage Centre è semplicemente accanto a Arab Street e potrebbe valere la pena visitarlo nel caso in cui ti trovi ora in quella zona. Situato all’interno di un’Istana (residenza reale) che fu lavorata per l’ultimo sultano di Singapore, il centro storico del Malay Heritage Centre è stato riaperto formalmente nel 2005 dal primo ministro Lee Hsien Loong.

Da quel momento in poi, è stata una tribuna che distingue il passato e crea uno spazio per lodare la cultura malese oggi. Ci sono sei esposizioni permanenti, e inoltre presentazioni a tempo limitato e rivendicazioni di progetti famosi per insegnare e coinvolgere i suoi ospiti.

Il Malay Heritage Centre è uno dei luoghi da non perdere a Singapore nel caso in cui tu abbia bisogno di conoscere il gruppo di persone malesi, la loro storia, cultura ed eredità.