Caffè A Cuba

Questo non è un blog su quanto sia fantastico il caffè a Cuba. Non è un marketing, un punto di vendita su come il caffè cubano è meglio di Starbucks, ci sono molti altri articoli che ti aiuteranno a navigare nel caffè cubano.

Questa è una piccola idea della disponibilità, dell’accessibilità e dell’esperienza di ottenere un caffè come turista in viaggio a Cuba. Non sono uno snob del caffè, ho bevuto caffè istantaneo in Australia per quasi 6 anni prima di scoprire che potevo comprare una macchinetta del caffè e fare il mio caffè americano (che è anche un grande peccato Down Under). Gioco secondo le mie regole quando si tratta di caffè.

Questa è una cosa di cui sono uno snob, adoro il caffè, in particolare il suo consumo. Il gusto, la consistenza, la dolcezza o il metodo di fermentazione non mi mettono in crisi. Ma è la quantità che è importante. È una grande tazza di caffè da sorseggiare per tutto il giorno o quando sono in tournée in una nuova città.

Quando ordino un caffè a Cuba è sempre un’ipotesi su quale tazza di dimensioni apparirà. A volte sono super piccoli, come le tazze da tè che ottieni quando giochi da tea party da bambino. Oppure, suppongo che se vuoi essere sofisticato, li chiameresti un demitasse o una tazza da espresso.

La tua cameriera, host o ragazzo che prende il tuo ordine non ti chiede quale taglia desideri. Chiedi un caffè e speri per il meglio, e nel mio caso speri per il più grande. Alcuni giorni desideravo un grande caffè da sorseggiare per un’ora mentre camminavamo per la città … non esistono per alcuni motivi. Il principale è che il caffè è super denso, forte e probabilmente mi farebbe venire un attacco di panico se ne bevessi uno grosso.

Quindi, se sei come me e stai davvero aspettando un po ‘più di caffè a colazione, nel pomeriggio o dopo cena, ordinane un altro. E no … non ci sono ricariche gratuite. Sono solo circa $ 1,50 a tazza (o dovrei dire sorseggiare).

A differenza delle dimensioni, ottieni alcune scelte quando ordini il tuo caffè.

Le principali opzioni nei ristoranti sono:

  • Expresso – piuttosto autoesplicativo
  • Café Cubano – super minuscolo colpo di espresso con zucchero
  • Cortadito – colpo di espresso con un po ‘di schiuma / latte in cima
  • Americano – colpo di espresso con acqua calda
  • Café con leche – metà caffè e metà latte caldo (per favore non chiedermi che tipo di latte, è molto simile alla conversazione sopra sulle dimensioni, prendi quello che ottieni)

Questo sarà breve. Non fanno il caffè per andare. Ancora. Penso che una grande opportunità commerciale per Cuba sarà l’introduzione del caffè. In alcuni casi siamo riusciti a trovare un posto in cui versare il caffè in una tazza di plastica con un bastoncino, ma questo era all’aeroporto. A L’Avana non l’abbiamo trovato facilmente disponibile. Ciò significa che non passeggiare per la città sorseggiando un caffè (vedi i miei commenti sopra).

Significa anche che non ci sono bicchieri di carta che sporcano la città o riempiono i bidoni della spazzatura. Pochissimi sprechi a Cuba, o riciclaggio richiesto, perché ci sono ancora pochissimi contenitori per l’imballaggio … ancora. Vorrei che fosse perché erano in anticipo sulla curva e bandivano sacchetti di plastica, tazze, contenitori da viaggio ecc … ma non è vero. Sono troppo costosi e un lusso per la maggior parte dei caffè cubani. E, oltre al costo, portarli nel paese non è facile.

Ancora una volta, questo sarà piuttosto breve e dolce (gioco di parole intenzionale). Non chiedere dolcificanti diversi dallo zucchero. E quello che otterrai è lo zucchero di canna, che è bello, naturale e così polveroso che si mescola immediatamente nel tuo caffè. Non ci sono cristalli di zucchero uguale, Splenda, bianco o crudo … solo canna da zucchero, perché … beh, è ​​Cuba, casa della canna da zucchero, ricordi?

Il caffè a Cuba è fantastico, e abbiamo avuto un’enorme varietà durante il nostro soggiorno. Ogni pasto è finito con caffè e dessert (che è un altro post sul blog … soprattutto se ti piace Flan).

Se hai letto così lontano, allora puoi ascoltare la mia confessione. Sul piano di ritorno da L’Avana, la compagnia aerea ha servito il caffè – Starbucks … uno grosso, in un bicchiere di carta, con piccole creme e Equal. Sì. Ho bevuto il “koolaid” e non era eccezionale come desideravo quando cercavo un grande caffè a Cuba.