Pagine trovate

Come sapete, mi sono trasferito … di nuovo. Le scatole di cartone sono state inzuppate dall’acqua nell’appartamento, quindi stavo spostando le cose dalla scatola “Memorabilia”. Le pagine del diario arancione si fanno sentire, quindi ho letto.

All’inizio non ero sicuro che fosse un sogno che stavo registrando, poi ho citato Green Spot ed è diventato ovvio. Questo è l’inizio del mio diario dal mio viaggio in Irlanda, lo scorso febbraio, tre anni fa. La notte / giorno che registrerò sarebbe quindi mercoledì 3 marzo 2016, a Galway, in Irlanda.

Prima di allora stavo andando miseramente, e questo viaggio ha rinnovato la mia fiducia nella possibilità di gioia nella vita.

Se riesci a leggere la mia scrittura, provaci! Penso che sia più divertente. Mancanza di tempo o pazienza, traduzione di seguito

SMITTEN. Almeno mi sono sentito così ieri sera. Una bevanda forte seguita da un forte caffè formicola i nervi in ​​un ronzio basso, come un filo nel vento forte.

Tuttavia – i suoni, le immagini, inclusa una particolare ragazza dai capelli rossi – capelli corti, pelle chiara, maglietta sciolta, magro – ma con una curiosa curiosità su di lei – non intendo dire come furetto perché questo implica tutto le qualità sbagliate – ma desideroso, impegnato, ricettivo, curioso – come me, suppongo. Pelle pallida (- -scribbled out – -)

Poi c’era una donna dai capelli scuri – ricci – lunghi – con gli occhi blu fiammeggianti – e li ho incontrati – ardenti mentre la sua sigaretta ardeva. Era come un lampo, un fiammifero nell’oscurità – ma lasciando un’impressione bruciata nella mia mente dopo che la luce sbiadì. C’è una bella intimità su una sigaretta – un vicolo fuori da un bar – la pioggia o – grandine / neve – vento – 2 sconosciuti

Conversazione fantastica – Jonny + sua moglie – libri, politica, fate – risate – balli. grande

Great whisky – GREEN SPOT – (- scarabocchio -)

Quindi – la musica – S (lIf (illeggibile ?? SIGH)

la parola nella mia mente era: DELIZIOSA

Il banjo a 4 corde, illin, drum, flauti – grande legno – come un clarinetto, metallo piccolo, fisarmonica – e poi – le canzoni – la bellissima canzone ribelle – una barra silenziosa – una voce

“Non lo sentirai nel New Hampshire”, – né a Dublino, credo

Prima ancora, una corsa fantastica – corroborante, un ricordo della vita. Vento, sale, marea, un faro, un ricordo

(questo era Salt Hill, porto di partenza dalla carestia, il ricordo è un monumento, non la mia memoria)

Cena – incredibile – granchio (Calway), coda di rospo, vino

Il treno – così verde. Tornare indietro nella memoria, sebbene recentemente passato, è un film leggero al contrario

Dublino andava bene

(salta questo)

Penso anche alla ragazza con gli occhiali –

Suonare il banjo, quindi il flauto.

Volevo fare una foto delle dita – più grandi e forti, suonando il grande flauto di legno (clarinetto), accanto al SO SO esile delicatamente – davvero come un ragno – (quelle, suonando un piccolo flauto di metallo) con la velocità e la destrezza di girare una bobina – ma il motivo – ornato e bello – era la musica. I fori incredibilmente piccoli e un vortice di dita danzanti – possono essere offuscati dalla velocità – forse dal whisky

Il buon ronzio – un mondo in risonanza

Il ronzio dell’instabilità, come cercare di trovare il mio equilibrio sul mondo

Penso a un orso su un pallone da spiaggia – impacciato. Questa è la mattina, vado avanti